Mercoledì 22 Febbraio 2012, h 10:00
“Totius mundi machinam gubernat Trinus et Unus”. Immagini della Trinità nell’arte novarese tra storia e teologia
Novara, Duomo
A cura di: Comitato per il Progetto Passio
PRESENTAZIONE

Trinitas

Immagini della Trinità nell'arte novarese tra storia e teologia

Comunicare in immagini ciò che neppure può essere immaginato, cioè la natura stessa di Dio. È la sfida che l'arte raccoglie nel rappresentare il dogma trinitario. E che la mostra "Trinitas. Totius mundi machinam gubernat trinus et unus" cerca di raccontare, attraverso esempi emblematici di raffigurazioni trinitarie, che dal XV secolo costellano alcune chiese del territorio della diocesi di Novara. Dal "trono di grazia" di Casalvone, alla trinità tricefala di Armeno, alle tre persone uguali e distinte di Ghiffa, fino all'incoronazione trinitaria di Maria nel catino absidale del Duomo di Novara. "Catturate" dall'obiettivo fotografico, le immagini sono analizzate da storici e critici dell'arte – Fiorella Mattioli Carcano, Valerio Cirio e Simone Riccardi – a individuarne gli autori, i contesti socio-culturali in cui operarono e i tipi artistici di riferimento. E alla lettura teologica – svolta da don Silvio Barbaglia, con la consulenza di mons. Franco Giulio Brambilla e mons. Fabio Iacobone – è affidato il compito di interpretare e immaginare la preoccupazione originaria catechetica e liturgica, nelle scelte di autori e committenti. Volta a plasmare la coscienza cristiana, vedendo, ascoltando, celebrando.

 

A cura di: Fiorella Mattioli Carcano
Consulenza teologica: mons. Franco Giulio Brambilla
Consulenza teologico-artistica: mons. Pasquale Iacobone
Testi di : Fiorella Mattioli Carcano, don Silvio Barbaglia, Valerio Cirio, Simone Riccardi
Fotografie: Walter Zerla, Cesare Carcano, Haltadefinizione® image bank, Riccardo Dellupi
Coordinamento organizzativo e progetto d'immagine: Annarita Merigo, Associazione Muse
Con il sostegno economico di Fondazione CRT